postheadericon Gruppi


Gruppi per coppie

Percorso dedicato a coppie nuove, datate, innamorate, in crescita, in crisi.
Un'occasione di crescita individuale e relazionale.
Uno spazio protetto di confronto.


Gruppi per separati

Incontri di riflessione e sostegno per confrontarsi sull'esperienza della separazione, in relazione all'ex partner e ai figli

 


Gruppi per genitori con figli maggiorenni

Incontri per genitori che hanno i figli grandi o sono suoceri o nonni e desiderano vivere al meglio questo entusiasmante periodo della vita.


Uno spazio dove trovare strategie, mezzi, strumenti, atteggiamenti che siano benefici e vantaggiosi per sé e per i figli

 

 

Gruppi per genitori, crescere per aiutare a crescere.


Si sente dire che quello del genitore è il mestiere più difficile del mondo e che nessuno lo può insegnare. Ognuno ha così l'impressione di doverlo imparare in solitudine, sulla base di tentativi, ma anche, inevitabilmente, di errori.

I comportamenti, le domande e le difficoltà dei figli spesso mettono in crisi la capacità dei genitori di fornire risposte adeguate.
Un grande aiuto nel difficile compito educativo può avvenire dallo scambio di esperienze con altri genitori.

La metodologia del piccolo gruppo, coordinato da un conduttore, offre grandi possibilità per confrontarsi anche con la prospettiva altrui, favorendo la comprensione delle proprie risorse, dei propri punti di forza e dei propri limiti.

Le tecniche impiegate spaziano dall'ascolto attivo ai giochi di ruolo, all'approfondimento di concetti chiave, al problem solving, alla discussione in piccolo gruppo ecc.

Vengono inoltre proposti esercizi sulla comunicazione e sulla risoluzione dei conflitti.


 

Gruppi di parola.
Rivolto ai bambini che hanno i genitori separati.


Il Gruppo di parola è un sostegno per i bambini che hanno i genitori separati, realizzato per la prima volta nel 2005 presso il Servizio di Psicologia per la coppia e la famiglia dell'Università Cattolica di Milano. Appreso da esperienze già realizzate in Canada e in Francia con il nome di Groupes Confidence dalle mediatrici familiari Lorain Fillion e Marie Simon.

 

Che cos'è
Il Gruppo di parola è rivolto sia a bambini di 6-12 anni sia a ragazzi di 12-16 anni, i cui genitori sono separati o divorziati. Esso rappresenta un luogo di scambio e di sostegno tra pari, per un massimo di 6-8 partecipanti per ogni gruppo, della stessa fascia di età, che consente di:

- esprimere sentimenti, paure, dubbi e speranze attraverso la parola, il disegno, la scrittura e il gioco di ruolo;
- avere delle informazioni e porre delle domande;
- scoprire nuovi modi per dialogare con i genitori;
- trattare tutto questo in un ambiente accogliente, per un tempo prefissato e con l'aiuto di professionisti appositamente formati.

Entrambi i genitori devono dare il loro consenso alla pertecipazione dei figli.


Come si svolge
Il Gruppo di parola si articola in quattro incontri di gruppo della durata di due ore ciascuno, gestiti da due conduttrici.
In particolare nel quarto e ultimo incontro, la parte conclusiva è dedicata anche ai genitori per un momento di scambio con i figli e con le conduttrici del gruppo.

Prima dell'avvio del percorso tutti i genitori sono invitati ad un incontro di presentazione del Gruppo di parola della durata di un'ora circa. Lo scopo è quello di favorire una reciproca conoscenza e una chiara informazione sul percorso che verrà intrapreso.

Alla fine dei quattro incontri i genitori possono chiedere un ulteriore colloquio di approfondimento in merito alla qualità di partecipazione al gruppo da parte del figlio.

 

I conduttori dei Gruppi di parola sono mediatori familiari appositamente formati presso l'Università Cattolica.


Prossimi appuntamenti a Firenze:  durante il 2020 verranno attivati vari gruppi in data e luogo ancora da definire. La partecipazione è gratuita.